MESSAGGIO DEL SINDACO DANIELE GARUTI

Pubblicata il 20/05/2020
Dal 20/05/2020 al 31/07/2020

Cari Concittadini,
oggi ricordiamo la terribile notte del 20 maggio di 8 anni fa. Abbiamo ancora vivi nella memoria il boato e la terra che sotto di noi sussultava impazzita e che ci ha fatto sobbalzare dal letto in preda al terrore. Fortunatamente non abbiamo registrato vittime, ma i danni alle strutture, in particolare quelle pubbliche, sono stati ingenti. La risposta è stata immediata: prima gli interventi di messa in sicurezza, subito dopo le nuove strutture temporanee, ora ci stiamo dedicando agli edifici storici. Conclusi i lavori alle ex Scuole di Madonna Boschi ed al Centro Civico, sono in corso quelli presso le ex Scuole Elementari del capoluogo, mentre per il Palazzo Lambertini è stata individuata la ditta incaricata all’esecuzione dell’opera, il cui cantiere confidiamo possa partire nel corso dell’estate. Procede l’edificazione del nuovo archivio collocato tra il realizzando parco urbano e le scuole medie.
Anche la ricostruzione privata è a buon punto e tutte le istanze presentate sono state esaminate, con assegnazione dei contributi secondo i criteri stabiliti dalla struttura commissariale della Regione, che ci ha accompagnato e sostenuto con le necessarie risorse.
Siamo giunti a questo traguardo grazie all’encomiabile impegno profuso da tutto il personale, che si è prodigato in un eccezionale gioco di squadra, facendosi carico delle continue difficoltà logistiche, amministrative e gestionali che la situazione imponeva. A loro va il nostro sentito ringraziamento, consapevoli che attraverso una salda condivisione della volontà e delle energie, anche gli obiettivi più difficili sono alla nostra portata.

⚠️ Una riflessione sull’emergenza virus.
Siamo in piena “fase 2” e ... ADESSO TOCCA A NOI. Dopo il lungo periodo di “lockdown”, che in italiano si traduce con la brutta parola di “confinamento”, ma che noi abbiamo inteso e applicato come “chiusura”, “io resto a casa” e “distanziamento sociale” … ADESSO TOCCA A NOI, che abbiamo recuperato in parte la libertà di muoverci, di incontrarci, di trovare gli esercizi commerciali aperti, di celebrare i riti religiosi - adottare un comportamento responsabile, mantenere una sufficiente distanza fisica, utilizzare la mascherina secondo le prescrizioni, evitare gli assembramenti privati o pubblici… ADESSO TOCCA A NOI ricordare che ognuno, a sua insaputa, può essere malato asintomatico e contagiare involontariamente chi gli sta vicino. Anche se i valori del contagio sono in progressiva diminuzione è ancora presto per festeggiare e riprendere i contatti interpersonali come se nulla fosse. Non è il caso di limitarsi a delegare alle Forze dell’Ordine il controllo dei comportamenti... ADESSO TOCCA A NOI dare prova di maturità e di responsabilità per non correre l’incombente, terribile rischio di dover tornare indietro.

➡️ Rinnovo l’invito alle famiglie perché sono già diversi gli assembramenti segnalati: sollecitate i giovani a rispettare le regole… ADESSO TOCCA A NOI, ma proprio a tutti noi!

Concludo esprimendo il sentimento di cordoglio nel ricordare Antonio Sabattini, da tutti conosciuto come “Tonino al barbirèn”, che ci ha lasciati all’improvviso ed inaspettatamente dopo aver dedicato, per tutta la vita, tanto del suo tempo libero al servizio del volontariato e dell’associazionismo, in favore degli adulti e dei più piccoli. Lo ricordiamo per la sua vivacità espressa nella forma più cristallina del carnevale, che ha supportato fin dall’inizio per oltre 50 anni.

Nel rammentare l’esempio di dedizione e di affetto verso la comunità che ognuno di noi è chiamato ad esprimere, porgo cordiali saluti.
Il Sindaco Daniele Garuti


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto