L'EMILIA-ROMAGNA "CORRIDOIO VERDE" D'ITALIA: 4,5 MILIONI DI NUOVI ALBERI IN 5 ANNI, UNO PER OGNI ABITANTE

Pubblicata il 21/08/2020
Dal 21/08/2020 al 31/12/2020

Quattro milioni e mezzo di alberi in più nei prossimi cinque anni, uno per ciascuno dei suoi abitanti, per fare diventare l’Emilia-Romagna il“corridoio verde” d’Italia. Una nuova pianta per ogni residente, a partire dalle prime 500 mila che saranno piantate già quest’anno e che cresceranno nei giardini privati e delle scuole, in aree pubbliche e private e che si vanno ad aggiungere alle 200 mila annuali che già la Regione distribuiva tramite i propri vivai.

Un’operazione che equivale a fermare 26 mila automobili l’anno e che porterà all'aumento del 20% del verde nelle città alla fine del 2024: 5 metri quadri in più per ogni abitante.

A sostenere l’intervento nel suo complesso, un maxi-finanziamento di 14,2 milioni di euro che la Regione si impegna a mettere in campo fino al 2024, con la prima tranche da 1,6 milioni di euro immediatamente disponibile.

Un progetto green che rientra nel programma di legislatura della Giunta regionale, un’iniziativa strategica che guarda già alla fase 3 del post emergenza Covid, puntando sulla natura come alleato fondamentale per abbattere le emissioni, tutelare il paesaggio, rendere più attrattivo il territorio e vincere la sfida del cambiamento climatico.


Come è articolato il piano

Per ogni area dell’Emilia-Romagna - pianura, costa, collina, montagna - è stato definito uno specifico elenco di specie, per lo più autoctone, tra le quali si potranno scegliere quali mettere a dimora, ritirandole dai vivai. Tutti gli alberi, di alta qualità per assicurarne l’attecchimento, saranno geolocalizzati per seguirne la crescita uno per uno.

Prende quindi il via un importante percorso di partecipazione aperto a tutti coloro che vorranno dare il proprio supporto alla piantumazione e promuovere attività di sensibilizzazione, anche in vista della Giornata nazionale dell’albero del 21 novembre.


La consegna degli alberi

Nel periodo compreso tra i mesi di ottobre e dicembre 2020, Comuni, scuole, cittadini, imprese e associazioni potranno rivolgersi ai vivai accreditati per ritirare gratuitamente gli alberi da mettere a dimora. Sarà consentita la scelta tra varietà specifiche adatte ai vari territori: piante prevalentemente autoctone coerenti con le caratteristiche ecologiche del sito di posa.

Ogni esemplare presenterà caratteristiche qualitative tali da garantirne l'attecchimento, come ad esempio apice e apparato radicale ben formati, oltre ad un adeguato rapporto altezza/diametro.
Per quantitativi richiesti superiori alle 100 unità saranno richiesti i dati catastali dei terreni interessati alla messa a dimora; viceversa saranno solo richiesti i dati anagrafici del beneficiario.


Per maggiori informazioni consultare la pagina dedicata sul portale della Regione Emilia-Romagna cliccando QUI.


In allegato:
- Determinazione Num. 13468 del 03/08/2020;
- Elenco vivaisti accreditati;
- Essenze forestali e loro areale idoneo per l'impianto


Allegati

Nome Dimensione
Allegato 20200803 DD 13468 Bando Vivaio.pdf 171.06 KB
Allegato 20200812 elenco vivaisti accreditati.pdf 426.68 KB
Allegato essenze forestali e areale(1).pdf 176.76 KB


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto